La celebrazione di recente a Colonia e Hannover dei due principali chiamate globali sia materiali e componenti per l'industria del legno e falegnameria come il settore macchinari e la tecnologia ha trovato lo slancio che colpisce attualmente il settore sia a livello globale e, specialmente, per il mercato spagnolo e la sua area di influenza, come il Portogallo, Francia e paesi del Maghreb.

A questo proposito, v'è stato un sostanziale aumento della percentuale di visitatori provenienti da professionisti di spagnolo in entrambe le chiamate, che mostra l'interesse del industriale, carpentiere, installatore iberica o il produttore sia nella ricerca di innovazioni e nuovi fornitori come la necessità di investire in nuovi macchinari e tecnologie per diventare più competitivi e affrontare nuovi volumi d'ordine.

Le cifre e le statistiche ufficiali confermano questo trend positivo del mercato. Così, nel nostro paese e, secondo un recente studio condotto da Unimadera, silvo-uso forestale e l'industria del legno e del sughero, seguita poi dalla mobili, Essi hanno cominciato a crescere il vostro VAB negli ultimi anni in un contesto di crescita internazionale nella produzione di legno e prodotti in legno: Tra 2015 e 2017, produzione di legno e prodotti in legno è cresciuta in tutto il mondo e l'Unione europea in cifre tra il 1% e il 10%.

La produzione mondiale di mobili ha anche buone prospettive per il futuro: Il fatturato della produzione mondiale di mobili è in 2017 un 18% maggiore di 2008. La prospettiva è quella di rimanere una crescita annua 5% almeno fino 2020. Ulteriormente, Settore Legno e arredamento riattiva come lavoro di nicchia: Settore Legno e del Mobile recupera alcuni posti di lavoro persi, E 'la sua media 2018 si tratta di 148.623 professionisti (Esso comprende i dipendenti e auto). (Fino a dicembre incluso).

Industria del legno e arredamento, in questo senso, Si è sviluppato da 39.175 aziende 2009 un 27.027 in 2018. Questo declino è stato più netto nel corso del periodo 2009-2015 dove sono scomparsi 31% Affari, ed è stabile in 2015-2018. Il 89,93% le aziende hanno meno di 10 lavoratori. struttura del settore non è stato modificato dalla crisi.

In definitiva, Questo è un settore che recupera parte del suo fatturato: Si è sviluppato da un fatturato di 20.620 milioni 2008 un 14.533 milioni 2017.

Nel frattempo, La tecnologia di mercato e macchinari, secondo Afemma, Ha confermato la ripresa è iniziata in 2016 con un consumo stimato di 540 millimetri supportato anche accresciute importazioni di macchinari e strumenti di 17% (387MM) che aggiunge alle discrete 3% l'anno scorso.

La prossima riunione: FIMMA – Maderalia 2020

Tutto questo pone le basi per quel 2020 FIMMA – Maderalia torna più forte che mai da 10 al 13 Marzo presso la Feria Valencia e di essere l'unica fiera importante che si terrà nel nostro ambiente 2020. Le aspettative sono ottimisti e in effetti il ​​torneo sta vedendo un forte interesse da entrambe le espositori e scommettere su FIMMA – Maderalia su appuntamento 2018 come nuove imprese si sono rivolti gli occhi verso l'appetito mercato iberico e del Nord Africa. Le imprese in particolare da Italia e Turchia, che avranno una forte presenza del prossimo anno presso il quartiere fieristico di Valencia.