Maderalia Recupera il suo format di fiera eccezionale con una potente gamma di prodotti e soluzioni con un'area espositiva di più previsioni di 40.000 m. Così, per rispondere al comfort degli espositori e visitatori e fornire una maggiore coerenza nella presentazione dell'offerta, Maderalia presenterà un nuovo sectoring della vetrina esposizione lungo due grandi padiglioni in cui sarà strutturata l'offerta.

  • Così, in Padiglione N3P7 (padiglione 7 Alta), Esso riunirà il macro-settore di fornitori per il settore del mobile e che includerà tutti i raccordi, angoli, code, vernici e componenti per la cucina e il bagno.
  • Nel frattempo, in Padiglione N3P6 (padiglione 6 Alta) incorporerà tutta l'ampia gamma di fornitori dell'industria di lavorazione del legno, costruzione e decorazione, con una forte presenza di settori come di terreni, pavimenti e rivestimenti, porte, armadi, finestre, legname, schede e Piastre.

L'obiettivo, come sottolinea il direttore del concorso, Miguel Bixquert, questo è “facilitare la visita della maggior parte delle 30.000 professionisti che speriamo che danno appuntamento alla prossima edizione del concorso, il 6 al 9 Febbraio presso la Feria Valencia”.

Maderalia offerta sarà completata con la nomina di tecnologia e macchinari FIMMA en los padiglioni 8 e N2P7 (padiglione 7 Sotto) così come l'ampia gamma di ceramica e bagno di CEVISAMA, chi occuperà le otto sale della Livelli 2 e 3 Feria Valencia e che nella sua prossima edizione incorporerà macchinari e una potente gamma di settore bagno nella N2P6 (padiglione 6 Sotto), un'area espositiva che questo ultima direttamente collegato con Maderalia.