Il rappresentante dei proprietari di foreste private parlato di incentivi fiscali e altre iniziative per il rilancio della montagna.

Nell'ambito della fiera Maderalia, Patricia Gómez Agrela, gerente de COSE (Confederazione dei proprietari di foreste della Spagna), Ha offerto una conferenza dal titolo: "Disposizioni per la gestione dinamica del Monte: Fiscalità e altri aspetti ", in cui ha sottolineato l'importanza della società di riconoscere il lavoro di chi gestisce questi territori.

Tutti sanno che cosa un contadino e un allevatore, ma ... si sa che cosa un forestale?

Essere più del doppio che gli agricoltori in numero e che occupa 67% la superficie forestale spagnola, questa parola non si trova l'attuale legislazione spagnola. "Ci manca una definizione per questo gruppo di grande importanza per il loro lavoro di cura e la manutenzione delle foreste attraverso la gestione forestale che eseguono rivendico il relatore. Il nostro motto è quello di riuscire a preservare la ".

"Il settore forestale è strategico, perché le montagne in grado di fornire risposte a molte esigenze della società di oggi, come il cambiamento climatico, siccità, incendi e spopolamento rurale. Noi siamo la chiave per generare dell'economia nelle zone rurali, ma, per esso, riteniamo che sia necessario mettere in Asset Figura valore Forester, che le politiche sono progettati con visione integrata delle misure territorio ed efficaci sono implementate con indennità finanziaria sufficiente ", COSE qualificato il manager.

Siamo ricchi di terra e di risorse. Più di un 50% del territorio occupato dal Monte, La Spagna è un paese foresta, ma che enorme potenziale è sottoutilizzato. le scorte di legno sul Monte elevarsi al di sopra 50 milioni di metri cubi all'anno e ogni anno progredisce zona della foresta intorno al 190.000 ettari. Tuttavia, legno non viene tagliato e si accumula nelle nostre montagne, insieme a molte altre risorse. "Abbiamo bisogno di politiche di acquisto responsabili e misure volte a promuovere il consumo di prodotti forestali provenienti da foreste gestite in modo sostenibile, ha detto Patricia Gomez. E 'molto meglio comprare una sedia di legno un materiale plastico, per esempio, perché se il legno è locale (vicinanza delle risorse) stiamo contribuendo a creare posti di lavoro nelle zone rurali e di utilizzare la montagna, che eviterebbe abbandono (rischio di incendi e parassiti) e avremmo foreste in condizioni migliori ".

A suo parere "dobbiamo smettere di vedere la montagna come un museo e scoprire come un motore economico e fonte di risorse gestibili (Non esausti perché previsto e sono in costante crescita)". Molti comuni potrebbero arricchirsi foresta sfruttamento delle loro foreste. In Europa siamo la seconda più grande area forestale appena dietro Svezia. Tuttavia, "Il livello di utilizzo è molto più basso rispetto alla produzione delle nostre foreste e invertire questa tendenza è di fondamentale importanza per le aree rurali".

D'altronde, Le foreste svolgono un ruolo importante nel mitigare, adattamento e la pianificazione di scenari futuri ai cambiamenti climatici. La sua capacità di assorbimento del carbonio è essenziale per la sopravvivenza del pianeta.

Poiché le risorse rinnovabili fabbrica, E 'fondamentale per la decarbonizzazione dell'economia e di muoversi verso la bioeconomia; che i cui prodotti sono di origine naturale, e gradualmente sostituendo il fossile o altamente inquinanti processo di fabbricazione o trasformazione. In questo senso, l'utilizzo di energia di biomassa forestale è fondamentale per ridurre il carico del combustibile nostre montagne (v'è un grande stock di carbonio) e generare lo sviluppo del business, mentre noi prevenire gli incendi. "L'edificio verde ci aiuterà ad avere case di legno maggiore efficienza energetica, più caldo e più sani di quelli costruiti con cemento e mattoni, permettendo nuovi disegni con minore impatto visivo e ambientale ".

TASSAZIONE AMBIENTALE E LOTTA CONTRO L'ABBANDONO di Montes

Gli incentivi fiscali sono lo strumento più efficace per stimolare l'attività e attrarre investimenti, "Ecco perché noi difendiamo la nostra proposta e l'attuazione delle deduzioni sul reddito delle società o dell'imposta sul reddito personale per investimenti produttivi o azioni considerate di interesse generale in montagna, titolari di aziende agricole forestali in stima diretta (a condizione che in entrambi i casi disporre di uno strumento di pianificazione forestale approvato dall'autorità competente in materia), e l'eliminazione di esclusione del regime di stima oggettiva dell'imposta sul reddito per i proprietari forestali di impegnarsi in altre attività economiche sotto la stima diretta ", ha detto Patricia Gomez.

L'impatto economico sarebbe per la pubblica amministrazione attuare questi bonus misure sarebbe un ritorno positivo per le casse pubbliche, reddito attraverso l'imposta sul reddito delle persone fisiche per i nuovi assunti, IS e aumento dell'IVA entrate generando una maggiore attività, contributi previdenziali e di risparmio sulle indennità di disoccupazione.

Tutto questo in aggiunta ai benefici ambientali generati per la società, perché un bosco ben curato (che è quello che favorisce il pacchetto fiscale proposto) Si riduce il rischio di incendio e, quindi, ridurre al minimo i costi economici di estinzione. inoltre riduce il rischio di parassiti e malattie, l'ambiente favorisce lo sviluppo di attività economiche complementari della silvicoltura e dello sfruttamento economico nel turismo intorno a lui (servizi di hosting, Ospitalità, e altre attività turistiche accessorie), le cui entrate fiscali aumenteranno facendo attività.

COSE

COSE è la Confederazione dei proprietari di foreste della Spagna. Un non-profit in tutto lo stato over 30 anni di lavoro nel promuovere il partenariato della foresta e l'impegno per la gestione sostenibile delle foreste. E 'stato impegnato a riunire forestali in tutto il territorio spagnolo per il bisogno di essere organizzato e in grado di rispondere alle grandi sfide della politica forestale e oggi la società. Oggi è riconosciuto come un valido interlocutore e dà rappresentazione 67% la superficie forestale spagnola che coinvolge la proprietà privata (cioè, 2/3 superficie forestale è privato e 1/3 restante è pubblico).

Lo scopo principale di COSE è quello di promuovere lo sviluppo sostenibile degli ecosistemi forestali in modo che essi producono un beneficio continuo di presentare le generazioni, a condizione che il loro potenziale è mantenuto per soddisfare le esigenze e le aspirazioni delle generazioni future, prevenire l'inquinamento e promuovere la partecipazione della società nella tutela dell'ambiente naturale e della biodiversità.

"L'associazione forestale è necessaria per la strutturazione di terra della foresta", COSE concluso gestore.